Doppia personalità

foto_peperoni_hd_1

Entro in Feltrinelli e mi ritrovo già alle casse con due libri presi senza pensarci troppo. Lo ammetto, le mie scelte di lettura sono quasi sempre istintive, e me ne rendo conto dalla faccia del cassiere, che mi scruta disgustato e sorpreso. Che genere di lettore sarà uno che acquista questa coppia di libri?
Solo adesso metto a fuoco che ho scelto due libri che non ci azzeccano nulla tra di loro. Il primo, I social network di Giuseppe Riva, edito dal Mulino; l’altro Billy Budd di Herman Melville, per Feltrinelli. Come dire antico e moderno, cartaceo e digitale, destra e sinistra, pardon destra-sinistra ormai non vale più, comunque mondi diversi, non comunicanti, che appartengono a lettori che non avranno mai nulla da dirsi, neppure in ascensore.
Chi sta alle casse può sbizzarrirsi a fare l’identikit, o meglio l’analisi psicologica, di ogni lettore in base a ciò che acquista. Compri dieci manuali di marketing ed e-commerce? Sei uno sfigato che non vende nulla. Un libro di Faletti? Be’, è un po’ tardi ora, non credi? L’ultimo di Fabio Volo? Ne devi fare ancora tanta di strada prima di affrancarti dalla tv.
Ma uno come me, che mette insieme i social network e Melville, che tipo sarà? Dottor Jeckyll e signor Hyde. Stare alla larga.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...