Sceiccale rampollo

foto_giornale_hd_1

Lo sceicco Al Sharif Al Andan, dell’Arabia Saudita, ha chiesto la governo del Texas di vendergli Fort Alamo, di cui vuol fare dono a suo figlio. Che gli americani tengano tanto a quel mucchietto di pietre, di assi e di rovi, lo si capisce: è uno dei loro pochi ruderi, e forse il più glorioso: fu qui che una loro guarnigione si lasciò sterminare dagli spagnoli per sbarrare il passo alla loro conquista. Ma perché ci tenga lo sceiccale rampollo non è chiaro: forse perché è l’unico balocco che manca alla sua collezione.
Speriamo che non veda mai il Colosseo o il campanile di Arnolfo. È probabile che non gli piacerebbero. Ma è altrettanto probabile che, se gli piacessero, il governo italiano per qualche barile di petrolio glieli venderebbe.

Indro Montanelli, Contro corrente, 24 gennaio 1975

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in I colpi di penna di Indro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...