Ammonimenti per Helgaldo

foto_illustrazione_bambini_ridens

1. Non avrai altro diario all’infuori di questo.

2. Cerca di scrivere sul diario ogni giorno. Sii sempre in moto, rinnova frequentemente la vetrina.

3. Non ripetere cose già dette, non dire ovvietà, non seguire l’onda del web.

4. Non dare troppo peso a quello che pubblichi. Domani sarà già sparito dall’home page.

5. Non postare informazioni e/o contenuti, non sei un call center né una pubblicazione scientifica. Pubblica invece intenzioni, intuizioni, stimoli, riflessioni leggere.

6. Cerca di scrivere bene, va’ subito al dunque, evita trattati sotto forma di post. Non far perdere tempo alla gente.

7. Divertiti e fai divertire. Il blog non è un social per vecchi.

8. Non scrivere quel genere di articoli che accrescono i follower. Cerca invece ogni giorno di crescere con chi, bontà sua, viene a trovarti anche occasionalmente.

9. Lascia perdere i fiocchi di neve. Qui si sta spaparanzati in spiaggia a tirarsi secchiate d’acqua.

10. Accogli i nuovi venuti come se ti frequentassero da sempre. Spaventali, di’ loro che qui c’è da lavorare: scrivere, scrivere, scrivere.

11. Non contano i mi piace. Conta pensare, argomentare, scrivere.

12. Fa’ di tutto affinché i commenti si intreccino. Il blogger che risponde al singolo commento dialoga solo con se stesso. I commenti non sono l’effetto del post, ma la causa. Fa’ che i tuoi ospiti conversino tra loro. Tu pensa solo a servire le portate.

13. Apri porte, non chiudere questioni.

14. Non postare mai articoli divisi per punti. Non è serio, è ridicolo.

Annunci

5 commenti

Archiviato in Blog

5 risposte a “Ammonimenti per Helgaldo

  1. Che bello questo “quattordecalogo”! Non so come si faccia a far intrecciare i commenti, ma del resto le trecce non mi venivano mai bene neppure da bimba…

    • Siamo in due: anch’io da bambina non riuscivo a fare le trecce. Perciò in quest’altra vita che mi viene concessa provo a intrecciare in senso figurato. Serve l’aiuto di tutti, è una trama collettiva. 🙂

  2. Farò dei tuoi ammonimenti i miei comandamenti!

  3. Mozzi si sarebbe fermato a 10… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...