Spy story

foto_giornale_occhiali_neri_hd_1

Il rilancio del caso Miceli, che ritenevamo ormai esaurito con la scarcerazione dell’imputato, ci promette un «giallo» di tutto rispetto. Il ritrovamento in un cassetto del servizio segreto, sprovvisto perfino di lucchetto, dei nastri su cui sono incise le autentiche rivelazioni del superteste Orlandini, mentre al Magistrato ne era stata consegnata una copia debitamente censurata, si presta a tutte le ipotesi, comprese quelle di qualche interferenza della Cia o del Kgb. Noi però coviamo un sospetto ancora più agghiacciante: che i servizi segreti del nostro servizio segreto si custodiscano proprio così, quelli veri in cassetti senza lucchetto perché creduti falsi, e quelli falsi nei dossier del Magistrato perché creduti veri.

Indro Montanelli, Contro corrente, 8 maggio 1975

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in I colpi di penna di Indro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...