Vita spericolata

foto_illustrazione_boscaiolo

«Conosco troppo il mondo per aspettarmi qualcosa di buono; ho imparato a stimarlo poco e a preoccuparmi del male. Ho trascorso una vita di eventi straordinari e sono stato oggetto di gran varietà di atti della provvidenza: mi hanno nutrito più miracoli di quelli del profeta Elia perseguitato dai corvi. Qualche tempo fa ho riassunto le scene della mia esistenza in questo distico.

Nessun uomo ha assaggiato più alterne fortune
e per tredici volte sono stato ricco e povero.

Ho imparato più filosofia dalla scuola dell’afflizione che dall’accademia e più religione che dal pulpito. In carcere ho appreso che la libertà non consiste nelle porte aperte e nell’andare e venire a proprio piacimento. Ho visto il lato brutale del mondo tanto quanto quello benigno e in meno di un anno e mezzo ho assaggiato la differenza tra l’udienza di un re e i sotterranei di Newgate».

Daniel Defoe

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Note a piè di pagina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...