Tre righe tre

foto_barchette_carta

«In un racconto ben riuscito le prime tre righe sono quasi importanti quanto le ultime tre».

Horacio Quiroga

 

Annunci

6 commenti

Archiviato in Arti e mestieri

6 risposte a “Tre righe tre

  1. Infatti è strano come si parli tanto di incipit e mai di excipit…

  2. Un finale deludente di solito viene ricordato e ridimensiona un libro che magari era piaciuto, un libro abbandonato prima dell’excipit allontana del tutto il lettore da quell’autore, quindi fa un danno maggiore. Il vero regalo dall’autore al lettore è tenerlo agganciato lungo tutta la narrazione, regalo poi fino a un certo punto: i libri si pagano!

  3. Soprattutto in un racconto di sei righe!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...