Delicatessen islamiche

foto_giornale_hd_2

Non bisogna esagerare nell’esecrazione di questi terroristi arabi. È vero che dopo aver cercato di distruggere la Giordania, hanno distrutto il Libano, e ora cercano di mettere a soqquadro l’Europa, come dimostra il fattaccio di Vienna. Ma sono anche capaci di delicatezze filiali. Quando la polizia austriaca ha cercato di rifornire con panini gli ostaggi dell’Opec, i sequestratori li hanno rimandati indietro, perché c’era il prosciutto, che la dieta musulmana considera sostanza peccaminosa e inquinante. Prontissimi a fare delle loro vittime carne di porco, hanno però scrupolo a fare del porco la carne delle loro vittime.

Indro Montanelli, , Contro corrente, 23 dicembre 1975

Annunci

1 Commento

Archiviato in I colpi di penna di Indro

Una risposta a “Delicatessen islamiche

  1. È impressionante leggere cose vecchie e scoprire che sono nuove. Io avevo avuto un deja-vù incredibile con Catone: in uno dei suoi libri ci sono un paio di pagine sulla scuola che sembravano ricopiate da un quotidiano.
    Il che dovrebbe suggerirci qualche cosa, anche se non saprei cosa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...