Su tutt’altro registro

foto_giornale_hd_2

«Una commozione profonda, fatta di risonanze innumerevoli, che diventavano riconoscenza. E un desiderio di fargli sentire che tutti gli eravamo vicini, dalla sua parte, che avremmo voluto sostenere il suo sforzo morale, e che avevamo ammirazione per lui. Berlinguer insomma era diventato un capo carismatico, non solo del suo partito, ma del Paese, e al di là del Paese, di tutti coloro che nella speranza di un vero comunismo avevano atteso questo giorno».
Questo scampolo di prosa degno di Libro e moschetto dei più ruggenti anni mussoliniani, non è comparso sull’Unità che a dire il vero queste cose non le scrive. È comparso su un nuovo quotidiano che si professa di sinistra non comunista. E reca la firma di Francesco Alberoni, giovane e promettentissimo sociologo che fino a ieri scriveva, su tutt’altro registro, sul Corriere della Sera. Ora ha cambiato casa, e possiamo capirlo. Ha cambiato idee, e possiamo capire anche questo. Ma ha cambiato anche decenza, cioè l’ha persa. E questo, di capirlo ci rifiutiamo.

Indro Montanelli, Contro corrente, 4 marzo 1976

Annunci

4 commenti

Archiviato in I colpi di penna di Indro

4 risposte a “Su tutt’altro registro

  1. Grilloz

    Uno sport antico, quello di cambiare decenza.

    • Molto praticato in Italia in ogni tempo, e soprattutto da quelli che si professano immacolati. 🙂

      • Grilloz

        L’immacolatezza è la prima decenza che si cambia 😉 più facile scrivere su un foglio bianco, no?

      • Quelli che non cambiano non fanno molta strada, nella letteratura come nella vita.
        A proposito: ho visto un tuo commento in posta che però non è comparso sul blog riguardo alla non scrittura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...