Schiaffo all’autore

foto_piuma

«Io credo che i libri non abbiano bisogno dei loro autori. Se hanno qualcosa da raccontare, troveranno presto o tardi dei lettori».

Elena Ferrante

Annunci

10 commenti

Archiviato in Note a piè di pagina

10 risposte a “Schiaffo all’autore

  1. Grilloz

    Comunque ha ragione lei, si scrive per alimentare il narcisistico ego dell’autore o le piacevoli ore del lettore? 😉

  2. La Ferrante inizia un po’ a stufarmi.
    Ri-rispondo alla tua risposta sotto: degli elementi che citi per scrivere un romanzo quindi tempo (in qualche modo si trova) e dedizione e amore e sacrificio (non credo tu non li abbia) e ottimismo (questo manca di sicuro a me, sono una pessimista cronica anche se non traspare) e tenacia (ok questa è necessarissima soprattutto per affrontare gli editori) e… scrivere bene, anche. Per ora ho solo quella. Credo che la scrittura sia autoalimentante, inizi e ti fai prendere dalla cosa, vai avanti fino alla conclusione. Però forse la tua urgenza è sufficientemente appagata da ciò che fai, mica dobbiamo diventare tutti romanzieri 😀 Un abbraccione

    Rispondi

    • Hai ragione, Sandra. Soprattutto sull’autoalimentazione della scrittura. Più scrivi, meglio ti viene, più ci prendi gusto, più osi. Per me scrivere sul blog quotidianamente, rispondere ai commenti, ragionare insieme sulla scrittura mi dà più spinta in tutto. Chissà che un giorno decida di provare un qualche incipit, e da lì al romanzo tutto intero il passo è breve.

  3. Per essere precisi lo disse di certo prima Eco, nelle postille a Il Nome della Rosa. E, prima di Eco (nomen omen?), lo avranno detto in milioni. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...