Politica e cultura

foto_giornale_hd_2

Nella sua corrispondenza di ieri l’altro da Lisbona, il nostro Cervi riferisce che Otelo Saraiva de Carvalho, il candidato delle sinistre alla presidenza della Repubblica largamente battuto da Antonio Ramalho Eanes, avrebbe un giorno esternato in tono di rimpianto: «Se avessi avuto un po’ più di letture, sarei diventato il Fidel Castro del Portogallo!». Pensate un po’ che curiose ambizioni cova quest’uomo e quante poche letture deve effettivamente avere per credere che Fidel Castro ne abbia molte.

Indro Montanelli, Controcorrente, 4 luglio 1976

Annunci

1 Commento

Archiviato in I colpi di penna di Indro

Una risposta a “Politica e cultura

  1. Marco Amato

    Quando fra gli scaffali sfioro i libri di Montanelli mi sovviene sempre lo stesso pensiero. Quanto è più povera l’Italia senza di lui. E quanto sarebbe servita la sua voce ironica e consapevole nella nostra contemporaneità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...