Semplificazione burocratica

foto_giornale_hd_1

Un cittadino, recatosi negli uffici dell’Archivio di Stato di Milano per consultare un documento, ha chiesto di fotocopiarlo. Compiuta l’operazione, che costava 200 lire, si è sentito dire che, per pagare la fattura doveva recarsi alla Posta e versare la somma sul conto corrente della Tesoreria Provinciale, il che gli è costato, oltre alla perdita di tempo, altre 200 lire. Ecco un chiaro esempio di come funziona uno Stato il quale, più che avere un Archivio, dovrebbe archiviarsi esso stesso.

Indro Montanelli, Contro corrente, 3 novembre 1976

Annunci

3 commenti

Archiviato in I colpi di penna di Indro

3 risposte a “Semplificazione burocratica

  1. tizianabalestro

    Burocrazia, dannata burocrazia.

  2. Grilloz

    Devo ammettere però che, dopo aver avuto a che fare seriamente con laa burocrazia tedesca, non posso più lamentarmi di quella italiana 😛

  3. tizianabalestro

    Ora esco e mi tocca un po’ di burocrazia.
    Non sono convinta che qui sia migliore. Burocrazia, ti odio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...