Costituzioni per tutte le stagioni

foto_giornale_hd_1

I sovietici hanno festeggiato ieri il quarantesimo compleanno della loro Costituzione, che risale infatti al ’36, tessendone compiaciuti elogi. Hanno ragione di farlo perché questo documento si è rivelato a prova di bomba. Esso consentì a Stalin di ridurre, a suon di purghe, tutto il potere nelle sue mani; come consentì a Kruscev di accusare Stalin di averne violato le regole, d’instaurare la direzione collegiale al posto della dittatura, poi di restaurare la dittatura al posto della direzione collegiale; come consentì a Breznev di abbattere Kruscev e di riabilitare Stalin. Ora dicono che, dopo quarant’anni, bisogna cambiarla. Ci pensino bene prima di farlo. Una Costituzione adattabile a tutti gli usi come questa, dove la ritrovano?

 

Indro Montanelli, Contro corrente, 7 dicembre 1976

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in I colpi di penna di Indro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...