Diversamente liberi

foto_dance

«Se diciamo “uomo libero”, pensiamo alla libertà di pensiero, mentre con “donna libera” si tende a pensare al libertinaggio».

Dacia Maraini

Annunci

22 commenti

Archiviato in Note a piè di pagina

22 risposte a “Diversamente liberi

  1. Io veramente penso a un uomo non impegnato sentimentalmente. 😉

    • Un uomo non impegnato sentimentalmente è quello libero dai vincoli di fedeltà, quindi che può andare con più donne contemporaneamente senza nessun senso di colpa; o quello disponibile sul mercato, a cui si punta per accasarsi senza doverlo soffiare alla tua migliore amica? Specificare, prego.

  2. Gli uomini seri pensano alla libertà sul mercato.

  3. Ricordo un vecchio pezzo in cui erano raccolti molti modi di dire; se applicati all’uomo egli era a volte saggio, altre coraggioso, intrepido, avventuroso. Applicato alla donna, inevitabilmente, risultava sempre “di facili costumi” per usare il solito eufemismo. Ho provato a cercarlo senza riuscirci; il succo era che comunque la nostra società maschilista promette all’uomo quello che vieta alla donna.

  4. (S)punto di (s)vista

    Sarà sempre una lotta impari. Su ancora molte cose l’uomo prevale in ambito sociale. Sarebbe un discorso lungo. Io, poi, non sono una femminista, anzi, in alcuni casi trovo certe donne veramente ridicole, finendo inevitabilmente per comportarsi nel peggiore degli uomini “retrogradi”. Se lo trovi, Michele, ce lo fai leggere?
    Due mondi diversi quello femminile e quello maschile, ma in ognuno di noi c’è un po’ dell’altro universo.

    P.s= all’inizio della lettura del titolo avevo associato un altro argomento, ma è meno allegro. Non ne conosco la motivazione. Poi sono tornata al senso del post.

    In campo affettivo un uomo libero è visto in maniera diversa da una donna senza impegni.
    In campo cerebrale siamo tutti liberi, per fortuna. Nessuno ci può censurare nella nostra mente.

    • Non era questo ma in un qualche modo ci somiglia:

      • (S)punto di (s)vista

        Rende l’idea. L’è dura, ma siamo in grado di non ascoltare ciò che pensano gli altri, donne o uomini che siano. Un uomo è meno giudicato rispetto ad una donna. Se non fai nulla di male agli altri, è giusto fare ciò che ti senti. Tanto ci sarà sempre qualcuno che ti giudicherà. Lasciamoli parlare. Intanto noi agiamo.

  5. (S)punto di (s)vista

    “Tanto tempo fa, i marziani e le venusiane si incontrarono, si innamorarono e vissero felici insieme perché si rispettavano e accettavano le loro differenze. Poi arrivarono sulla Terra e furono colti da amnesia: si dimenticarono di provenire da pianeti diversi.”

    Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere” (John Gray, 1992)

  6. Selvaggia Lucarelli rende l’idea…

  7. Francamente interpreto entrambe le affermazioni nel medesimo modo: uomo e donna liberi mi fanno pensare a disponibili oppure a persone intraprendenti; forse dipende dalla forma mentale di ognuno, ma personalmente non colgo più certe differenze!

    • Una citazione può essere vera o falsa. Oppure superata dai tempi. Il commento migliore che si può fare è che sia superata dai tempi. Questa è una buona cosa, direi ottima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...