L’altro hashtag

Alcuni si lamentano che le librerie grondano di schifezze illeggibili; altri affermano che gli scrittori che si pubblicano da soli fanno anche peggio. Ho scoperto solo oggi – voi non ditemi mai niente, devo arrivarci sempre da solo e con anni di ritardo – che digitando #cosastoleggendo, mi ritrovo di fronte a infiniti libri consigliati dai lettori. Un passaparola notevole, agile, utile.

Penso che quelli che i libri li vendono, autori ed editori, considerino una manna tutta questa pubblicità gratuita. Se fossi uno di loro cercherei anche di alimentare questo sterminato flusso di consigli di lettura, di tanto in tanto, con qualche suggerimento «interessato».

Mi viene il dubbio del consiglio per gli acquisti pilotato anche perché si dice che in Internet si trova sempre tutto. Potrà sembrare strano, ma dell’hashtag #cosahosmessodileggere non c’è invece traccia. Possibile che nessuno ci abbia mai pensato? Eppure di libri abbandonati per mancanza di uno dei tanti requisiti per giungere fino in fondo alla lettura dovrebbero essercene non pochi viste le lamentele che sento così ricorrenti in rete.

Non so se un blog è in grado di generare un hashtag, ne dubito, ma vi devo dire #cosahosmessodileggere proprio ieri: Quer pasticciaccio brutto de via Merulana.

Mi dispiace tanto, l’avrà scritto anche il grande Gadda, ma se non l’avete ancora letto, non sentitevi in colpa.

Annunci

17 commenti

Archiviato in Fenomeni editoriali

17 risposte a “L’altro hashtag

  1. Consiglio sempre ciò che leggo. Però ti metto quelli in lista, non quelli letti. Sono alternativa.

    #ilritrattodidoriangray (Oscar Wilde)
    #amiche geniali (Elena Ferrante)
    #lasolitudinedeinumeriprimi (Paolo Giordano)

    Posso esprimermi una volta terminati.

  2. Michele Scarparo

    Ci provano in tanti, bisogna dirlo. Amazon, GoodRead, Anobii, varie ed eventuali. In tutti i casi, stellette e stroncature come se piovessero: e succede che ci sono autori e amici degli autori che si autoincensano, voto di scambio, stroncature per i rivali. Ché, si sa, gli amici degli amici sono amici ma tutti gli altri, no.
    Lasciando da parte i casi eclatanti, tipo quelli che danno zero stellette a Omero perché è poesia illeggibile.
    Anche i blog letterari, eh, ci provano. A volte i lettori si fidano: io, per esempio, ho la mia spacciatrice preferita su Scratchbook. A volte, però, per evitare rogne i blogger preferiscono non pubblicare giudizi sotto la sufficienza.
    Di un sistema ragionevole, che distribuisca giudizi se non imparziali, almeno sinceri, per il momento non c’è traccia.

    • Interessante la tua considerazione. Io consiglio per piacere, non recensisco nulla. Per scambio. Anzi, non sopporto tanto chi fa post, elogi ai libri di amici che, scusa il termine, mi pare una “paraculata” per ricevere elogi e post per loro quando uscirà il loro di libro. I libri degli altri fan schifo, ovviamente, pure i classici…
      Scratchbook mi piace molto e la tua “spacciatrice ” è brava, lo so.

    • Ab11

      Bravo MIchele! Un plauso, Stavolta sono dalla tua. Più che di parzialità io parlerei di deplorevole arbitrarietà.

  3. Dunque, alla fine, non ce l’hai fatta!
    Proprio un pasticciaccio.
    #cosahosmessodileggere io?
    1) Prometto di sbagliare – Pedro Chagas Freitas
    2) Le benevole – Jonathan Littel
    3) Ossessione – Elisabeth Kostova
    … che io ricordi.

  4. Ma allora quale hashtag volete usare?
    #cosastoleggendo o
    #cosahosmessodileggere ?

    Cambia, eh.😉

  5. Ho abbandonato il libro dell’estate del gruppo di lettura, Rinascimento privato. Basti dire che con Gadda ero arrivata in fondo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...